Corsi Settore Economico

Settore Economico
indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing” B1

Profilo

Il Perito in Amministrazione, Finanza e Marketing ha competenze specifiche nel campo dei macrofenomenieconomici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali (organizzazione, pianificazione, programmazione, amministrazione, finanza e controllo), degli strumenti di
marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e dell’economia sociale.
Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa.

E’ in grado di:

  • partecipare al lavoro organizzato e di gruppo con responsabilità e contributo personale;
  • operare con flessibilità in vari contesti affrontando il cambiamento;
  • operare per obiettivi e per progetti;
  • documentare opportunamente il proprio lavoro;
  • individuare, selezionare e gestire le fonti di informazione;
  • elaborare, interpretare e rappresentare dati con il ricorso a strumenti informatici;
  • operare con una visione trasversale e sistemica;
  • comunicare con linguaggi appropriati e con codici diversi;
  • comunicare in due lingue straniere anche su argomenti tecnici.

In particolare, è in grado di assumere ruoli e funzioni in relazione a:

  • rilevazione dei fenomeni gestionali utilizzando metodi, strumenti, tecniche contabili ed extracontabili;
  • trattamenti contabili in linea con i principi nazionali ed internazionali;
  • adempimenti di natura fiscale (imposte dirette ed indirette, contributi);
  • trattative contrattuali riferite alle diverse aree funzionali dell’azienda;
  • lettura, redazione e interpretazione dei documenti contabili e finanziari aziendali;
  • controllo della gestione;
  • reporting di analisi e di sintesi;
  • utilizzo di tecnologie e programmi informatici dedicati alla gestione amministrativo/finanziaria.

Dal 3° anno è prevista la possibilità di scegliere anche le articolazioni opzionali (apri in versione pdf):

  • "Relazioni Internazionali per il Marketing"oppure
  • "Sistemi informativi aziendali" (affine all'attuale indirizzo: Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore)
  • Sistemi Informativi Aziendali (Progetto Economico-Sportivo. Management dello Sport) Questo indirizzo è stato attivato per la prima volta nell'anno scolastico 2015/16


Sbocchi Professionali

(Sezione in fase di aggiornamento per il nuovo indirizzo progetto economico sportivo)

Il diploma conseguito al termine del corso di studi è valido per l’accesso a tutti i corsi di laurea, con preferenza per Economia e Commercio, Giurisprudenza, Ingegneria Gestionale;
offre inoltre concrete possibilità di impiego immediato come impiegato di concetto presso aziende private, istituti di credito, enti ed uffici pubblici e privati, studi professionali; libera professione: attività imprenditoriale autonoma.

È importante considerare che:


I diplomati degli Istituti tecnici commerciali sono favoriti nel trovare lavoro anche con la crisi

Tra i motivi che possono spingere a scegliere l’indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing del nostro  istituto va considerata la prospettiva occupazionale che si apre con il conseguimento  del  diploma.

Negli anni la richiesta di questi diplomati è sempre stata la più elevata. Anche per quanto riguarda il 2016, nonostante la crisi in atto, i diplomati nell’indirizzo amministrativo-commerciale, risultano essere quelli che trovano più facilmente lavoro. È quanto emerge dalla indagine del Sistema Informativo Excelsior (vedere tavole 10 e 11) secondo la quale l’indirizzo che nel 2016 concentrerà il maggior numero di richieste di diplomati è, ancora una volta, quello amministrativo-commerciale, un  indirizzo “trasversale” che “trova impiego in tutti i settori economici e continua ad avere il maggior riscontro pratico sul versante occupazionale.

 

Il Sistema Informativo Excelsior – realizzato da Unioncamere e dal Ministero del Lavoro – si colloca dal 1997 tra le maggiori fonti disponibili in Italia sui temi del mercato del lavoro e della formazione.
Attraverso l’indagine annuale Excelsior vengono intervistate circa 100.000 imprese dell’industria e dei servizi con almeno un dipendente per conoscerne in modo analitico il fabbisogno di occupazione per l’anno in corso.
I dati in tal modo raccolti forniscono una conoscenza aggiornata, sistematica e affidabile della consistenza e della distribuzione territoriale, dimensionale e per attività economica della domanda di lavoro espressa dalle imprese, nonché delle principali caratteristiche delle figure  professionali richieste (livello di istruzione, età, esperienza, difficoltà di reperimento, necessità di ulteriore formazione, ecc.).
Le principali tavole in formato html e l’intera base dati dell’indagine sono consultabili al sito http://excelsior.unioncamere.net

 

 

Privacy | Note legali

Questo sito utilizza cookie solo per facilitarne il suo utilizzo,  scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie (premere OK per continuare).